Taormina

[ultimate_heading main_heading=”Taormina e le escursioni organizzate dall’Hotel” heading_tag=”h1″]Sicilia: Terra millenaria dove le vacanze non finiscono mai.[/ultimate_heading]

L’Hotel organizza affascinanti escursioni a Taormina consigliandovi itinerari e punti di interesse. Taormina è nata come città turistica, perché Siculi, Greci, Romani, Bizantini e Saraceni la scelsero per soggiornarvi a lungo. I Normanni, in particolare, la consacrarono come sede turistica residenziale rendendola, sin da allora, centro di congressi, convegni, di visite e soggiorni. Il monumento antico più importante e meglio conservato di Taormina è il Teatro Greco-romano, che fu realizzato in un punto panoramico di rara magnificenza, da cui si ammirano la mole dell’Etna e il Mar Ionio. Su alcuni gradini è inciso il nome di Filistide, la moglie di Ierone II, il tiranno di Siracusa che molto probabilmente nel III secolo a.C. fece costruire il teatro. L’edificio fu poi ricostruito in età romana e, più precisamente, nel II secolo d.C.
Il teatro di Taormina, per dimensioni, è il secondo della Sicilia dopo quello di Siracusa. Alla sommità delle gradinate si trova un doppio portico, coperto da una volta. Trentasei piccole nicchie si aprono sul muro del portico e forse servivano per accogliere alcune statue. In età romana, l’orchestra del teatro fu trasformata in arena per i giochi dei gladiatori. La scena presenta tre grandi aperture, fiancheggiate da nicchie e da colonne qui ricollocate nel XIX secolo. Da anni ormai, il teatro di Taormina è splendida cornice di eventi culturali, politici, musicali e di premi di livello internazionale. Dal monte Tauro, dal teatro, dalla chiesa della Madonna della Rocca e dal Castello, la vista scorre liberamente dai monti al mare, dove si può ammirare l’Isola Bella, una piccola isola così vicina alla costa che in seguito alle maree, a volte, diventa penisola.
La spiaggia si raggiunge facilmente con la funivia Taormina – Mazzarò. Uscendo dalla funivia dovrete solo attraversare la strada e scendere le scale. Considerata la “Perla dello Ionio” per la sua bellezza selvaggia e intatta, nonostante il passaggio dell’uomo, protetta dal WWF e recentemente dichiarata Riserva Naturale, Isola Bella è un luogo magico: il periodo migliore per un’escursione va dall’inizio della primavera fino all’inizio dell’autunno.

4
4

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo.

I cookie di preferenza consentono a un sito Web di ricordare le informazioni che modificano il modo in cui il sito web si comporta o sembra, come la tua lingua preferita o la regione in cui ti trovi.

I cookie necessari aiutano a rendere un sito Web utilizzabile abilitando funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito web. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Decline all Services
Accept all Services